Internet banking in crescita: il risparmio si gestisce online

Pubblicato da il 15/04/2015 in conto corrente -

La pratica di gestire il proprio risparmio online è sempre più diffusa: ABI e GFK Eurisko hanno condotto un’indagine, presentata in occasione del convegno “Dimensione Cliente 2015” svoltosi a Roma il 9 e 10 aprile scorso, dalla quale emerge che anche nel 2014 è cresciuto l’utilizzo dei cosiddetti canali a distanza, ovvero web e mobile. In particolare, l’indagine ha evidenziato che:

  • più di 15 milioni di clienti utilizzano l’internet banking, ovvero effettuano online le operazioni bancarie, ad esempio quelle tipiche della gestione di un conto corrente; la cifra fa segnare un incremento del 4% rispetto al 2013;
  • aumentano i clienti che utilizzano il mobile banking, cioè accedono ai servizi bancari tramite smartphone e tablet: sono circa 5 milioni, il doppio dell’anno precedente;
  • cresce il numero di coloro che si rapportano con la banca anche via call center, che vengono usati dal 15% dei clienti;
  • l’84%, percentuale anch’essa in crescita, usa gli Atm.

Anche se la maggior parte dei clienti delle banche tradizionali continua a recarsi allo sportello per le scelte finanziarie più particolari, non di ruotine, per le quali invece viene preferita la semplicità e l’immediatezza dei canali online, l’aumento dell’utilizzo del web sta comportando per gli Istituti un ripensamento in ottica multicanale e digitale dei servizi offerti.

 

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS