Risparmio e investimenti: check-up prima delle vacanze

Pubblicato da il 17/07/2014 in conto corrente -

E’ importante avere sempre presente la situazione del proprio conto corrente, ma se si parte per una vacanza e si lascia la routine per qualche settimana, è indispensabile fare anche un piccolo check-up della propria situazione finanziaria.

Sul fronte delle uscite, visto che in vacanza probabilmente utilizzeremo la nostra carta di pagamento, è bene verificare che la giacenza sul conto sia sufficiente a coprire le spese previste, con un piccolo margine per gli imprevisti.

La valutazione dovrà anche tener conto delle spese ricorrenti (mutuo, bollette, ricariche telefoniche e altri impegni con addebito diretto sul conto corrente) e delle scadenze più lunghe (premi assicurativi, scadenze fiscali, ecc).

Sul fronte delle entrate, invece, oltre all’accredito dello stipendio o della pensione, occorre verificare se sono previsti cedole e investimenti in scadenza (Titoli di Stato, depositi vincolati, operazioni pronti contro termine) e, nel caso, decidere come investire al meglio la nuova liquidità.

Se per controllare spese e entrate sono sufficienti un minimo di organizzazione delle scadenze e gli strumenti messi a disposizione dal proprio conto corrente online, per l’allocazione delle nuove somme è bene fare qualche approfondimento, magari rivolgendosi al proprio consulente di fiducia.

La situazione dei mercati, infatti, resta incerta, ma le sirene del guadagno facile sono in agguato, soprattutto in una fase, come quella attuale, di euforia dei mercati azionari e rendimenti obbligazionari ai minimi.

Gli esperti, però, consigliano prudenza anche in Borsa, perché le quotazioni sono ai massimi e c’è la possibilità che, dopo mesi di andamento positivo, gli investitori decidano adesso di incassare le plusvalenze, diminuendo il prezzo dei titoli e causando perdite significative per chi avesse sbagliato il timing degli investimenti.

Se questo è lo scenario dell’estate 2014, una possibilità potrebbe essere quella di destinare, anche temporaneamente, il risparmio ad un conto deposito vincolato, che assicuri un rendimento certo per i prossimi mesi, in attesa che lo scenario si chiarisca.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS