Conto deposito: la liquidazione degli interessi

Pubblicato da il 02/08/2016 in conto deposito -

Uno degli elementi che rendono i conti deposito uno degli strumenti di risparmio più utilizzati è certamente il rendimento che essi offrono, in particolar modo per le soluzioni a scadenza, dette anche vincolate. I rendimenti vengono indicati sempre al lordo della tassazione statale (che al momento ammonta al 26%) su base annua: ciò significa che, se viene indicato che un deposito vincolato a 6 mesi offre un rendimento dell’1%, trascorsi 6 mesi il rendimento sarà stato effettivamente dello 0,5% lordo. Gli interessi possono essere liquidati e ricapitalizzati in maniera diversa: tipicamente, se si considerano le soluzioni a scadenza, essi vengono liquidati al momento dell’attivazione, oppure alla scadenza, o a scadenze prestabilite durante l’anno (di solito trimestralmente).

La liquidazione anticipata degli interessi ha il vantaggio che il cliente può reinvestire le somme guadagnate, sia all’interno del conto deposito che in altri strumenti diversi. D’altro canto, i rendimenti offerti dalle soluzioni con liquidazione anticipata sono inferiori a quelli offerti dalle soluzioni con liquidazione posticipata. Ciò significa che, per ottenere lo stesso rendimento, il cliente dovrebbe reinvestire gli interessi in soluzioni che garantiscono rendimenti superiori a quelle offerte dal comparto libero del conto deposito. Tuttavia, partendo dal presupposto che chi sceglie il conto deposito lo fa per avere un elevato livello di sicurezza, appare difficile trovare uno strumento a basso rischio che consenta un reinvestimento più proficuo. Inoltre, se si sceglie di vincolare una somma, lo si fa perchè si ipotizza che non ci serva prima di quella data, pertanto non avrebbe alcun senso richiedere la liquidazione anticipata.

E’ inoltre utile ricordare che, qualora si scelga la liquidazione posticipata trimestrale, gli interessi vengono accreditati sul comparto libero del conto deposito, dove produrranno interessi a loro volta. Quando si valuta se scegliere un prodotto piuttosto che un altro, va tenuta in considerazione la metodologia di liquidazione degli interessi per poter operare un confronto preciso. Se su piccoli importi le differenze possono essere irrisorie, su importi di grande entità le differenze possono comportare un guadagno decisamente importante.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS