Cala il rendimento dei CTZ

Pubblicato da il 28/09/2015 in news -

Venerdì 25 settembre il Tesoro ha collocato 2 miliardi di euro di CTz a 24 mesi con un tasso d’interesse lordo dello 0,116% (in calo del -0,049% rispetto all’asta precedente).

Come indicato nel Dizionario del Risparmio di questo blog, i CTZ sono Certificati del Tesoro Zero coupon, quindi senza cedola, con una durata massima di 24 mesi e valore nominale minimo di mille euro o multipli. La durata originaria può ridursi perché sono soggetti a riaperture. Sono quotati sui mercati regolamentati e la loro remunerazione è allo “scarto di emissione”, cioè è pari alla differenza tra il valore nominale ed il prezzo corrisposto. Hanno le stesse caratteristiche dei Buoni Ordinari del Tesoro (BOT), se non fosse per la durata maggiore.

Venerdì sono stati assegnati anche un miliardo di euro di Btpei, ovvero i Btp indicizzati all’inflazione dell’Eurozona, con scadenze settembre 2021 e settembre 2024. Nel primo caso (BTpei 2021) il tasso si è attestato allo 0,32%, mentre nel secondo (Btpei 2024) il rendimento è dello 0,84%.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS