Fondi al posto dei Bond: il risparmio degli italiani

Pubblicato da il 12/06/2015 in news, risparmio -

Come investono e come risparmiano gli italiani?

Il 26 maggio la Banca d’Italia ha presentato la sua relazione annuale e ha fornito una fotografia del risparmio delle famiglie italiane per il 2014, evidenziando:

  • una ripresa dei consumi e un calo della propensione al risparmio;
  • un incremento della ricchezza finanziaria lorda (da3.896 mila miliardi del 2013 ai 3.933 mila miliardi di fine 2014), dato il positivo andamento dei mercati che ha comportato l’aumento dei prezzi delle attività finanziarie.

Sul fronte degli investimenti, il 2014 è stato un anno caratterizzato da tassi e rendimenti in discesa;
le famiglie hanno voltato le spalle ai titoli di Stato e alle obbligazioni bancarie, per dirigersi verso i prodotti del risparmio gestito, quelli assicurativi e i depositi bancari.

Come già altre indagini, anche la relazione della Banca d’Italia conferma l’anno positivo del risparmio gestito; mentre sono stati 116,2 miliardi i flussi in uscita per i titoli obbligazionari italiani, i fondi comuni hanno raccolto 56,5 miliardi, contro i 27,8 miliardi del 2013.

I risparmiatori italiani hanno apprezzato anche i prodotti assicurativi e previdenziali: la raccolta di polizze vita e fondi pensione, Tfr incluso, è stata di 53,3 miliardi (22,4 miliardi del 2013).

Ma non è calata la liquidità da accantonare a scopo precauzionale sui depositi bancari che hanno ricevuto entrate per 28,1 miliardi nel 2014 (16,3 miliardi del 2013) anche se l’abbassarsi del rendimento ha reso meno attraenti i depositi vincolati a scadenza.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS