Il risparmio dei “Paperoni”

Pubblicato da il 10/07/2012 in news - 1 Commento
Il risparmio dei "Paperoni"

Recentemente la società di consulenza Capgemini ha pubblicato il World Wealth Report 2012, che rappresenta il punto di riferimento mondiale per il monitoraggio degli High Net Worth Individuals (Hnwi), ossia delle persone il cui capitale investito è superiore ad 1 milione di dollari, dei loro comportamenti di investimento e delle tendenze nelle performance patrimoniali.

Dal report risulta una diminuzione generalizzata del loro numero; lo stesso trend è stato registrato anche in Italia, 10° in classifica, che ha visto diminuire i suoi “paperoni” dell’1,3% passando da 170 mila a 168 mila tra il 2010 e il 2011. Una delle possibili cause di ciò potrebbe essere la diminuzione del risparmio e la riduzione della nuova ricchezza creata.

La crisi dunque ha colpito anche loro. Si nota quindi un diverso comportamento degli Hnwi, che preferiscono alla Borsa la diversificazione degli investimenti e strumenti finanziari a breve termine più flessibili e meno rischiosi. Largo quindi a Titoli di Stato, Pronti contro Termine e conto deposito, solo per citarne alcuni.

Un’altra tendenza che è stata registrata, e che può valere per tutti, è la maggiore attenzione dei risparmiatori che si informano di più rispetto al passato e si rivolgono a professionisti di fiducia per avere dei consigli su come gestire al meglio il proprio risparmio.

Rendimax banner

1 Commento a "Il risparmio dei “Paperoni”"

  1. federico 10/07/2012 at 17:51 ·

    E magari qualcuno di loro ha Rendimax 🙂

SCRIVI UN COMMENTO

*

Feed RSS