Investire il risparmio: il nuovo Btp Italia

Pubblicato da il 13/04/2015 in news -

Oggi è iniziata la nuova emissione dei Btp Italia, che continuerà fino al 16 aprile. Dal 13 al 15 aprile (prima fase) il collocamento è dedicato ai risparmiatori individuali, mentre la mattina del 16 (seconda fase) sarà riservata agli investitori istituzionali.

Il Btp Italia è un titolo di stato indicizzato all’inflazione italiana, con un tasso reale annuo minimo garantito, il cui scopo è proteggere il rendimento dall’incremento del costo della vita; di seguito una sintesi delle principali caratteristiche di questa emissione:

  • per la prima volta la durata è di 8 anni, invece di 6;
  • il tasso cedolare reale annuo minimo garantito è lo 0,50%;
  • il tasso cedolare reale definitivo sarà fissato al termine della seconda fase di distribuzione e non potrà essere più basso del tasso cedolare reale annuo minimo garantito;
  • è previsto un premio dello 0,4% per chi acquista il titolo nella prima fase (risparmiatori individuali o affini) e lo detiene fino alla scadenza.

Questa emissione, l’ottava, avviene in un momento particolare, con i tassi di interesse ai minimi storici per effetto del Quantitative Easing della BCE e in un contesto di deflazione; il risparmiatore che ne vuole valutare la convenienza per il proprio risparmio, può tenere presenti due elementi:

  • in caso di deflazione, è previsto un minimo garantito sulla cedola semestrale e anche sul capitale nominale a scadenza;
  • l’obiettivo del QE è far ripartire l’inflazione nell’Eurozona, per cui il titolo permetterebbe ai detentori di essere preparati a un futura ripresa dei prezzi; per offrire una convenienza, bisogna che a scadenza il tasso medio d’inflazione annuo superi il tasso di break even, che attualmente si posiziona intorno allo 0%. Si ricorda che la break even inflation è il livello di inflazione in base alla quale l’ultima emissione di Btp Italia rispetto a un rendimento simile del BTp nominale diventa più conveniente.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS