Liberalizzazioni: novità per le banche

Pubblicato da il 23/02/2012 in news - 2 Commenti

Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica

Nonostante le resistenze di alcune categorie di consumatori e professionisti, il cammino parlamentare del decreto sulle liberalizzazioni sta procedendo spedito. Oltre alle proposte di modifica sui settori “caldi”, come taxi e farmacie, sono allo studio degli emendamenti che riguardano il mondo bancario.

Ecco le nuove norme in attesa di approvazione:

  • è stata definita “scorretta” la pratica con la quale gli Istituti di credito obbligano chi vuole stipulare un mutuo all’apertura di un conto corrente;
  • variata anche la disposizione che porta ogni banca a dover offrire almeno due preventivi di diverse compagnie assicurative se la stessa si vuole garantire dalla possibilità di insolvenza dei clienti sulla concessione di un mutuo (a tal proposito si veda il seguente articolo);
  • bloccata la commissione per i rifornimenti di carburante effettuati con carta di pagamento (bancomat o carta di credito) entro i 100 euro.

Queste le proposte in attesa di valutazione in commissione parlamentare. Il decreto legge è atteso al Senato per l’approvazione mercoledì 29 febbraio.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

*

Feed RSS