Novità tra i Titoli di Stato: Btp a 7 anni

Pubblicato da il 09/10/2013 in news -

Il Ministero dell’Economia ha deciso di lanciare sul mercato un nuovo titolo: il Btp a 7 anni.

La decisione deriva da una ricerca degli ultimi mesi che ha evidenziato un interesse per una formula che si collocasse tra il Btp a 5 e 10 ani.

Il Ministero ha quindi affidato la prima emissione, che potrebbe avvenire anche in queste ore, a Credit Agricole, Credit Suisse, HSBC France e Unicredit il cui importo potrebbe variare tra i 3 e 5 miliardi in base alla domanda.

Il nuovo titolo prevedrà il pagamento di due cedole semestrali definite al momento della sua emissione, un rimborso alla pari ed un rendimento che potrebbe essere del 3,50%, considerando il tasso di interesse annuo lordo dei Btp sul mercato secondario.

Che il nuovo Btp rappresenti una nuova soluzione per destinare il proprio risparmio? Il Titolo potrebbe interessare sia investitori istituzionali che piccoli risparmiatori. Ricordiamo che è sempre bene rivolgersi ad una persona preparata e di fiducia e differenziare il proprio portafoglio.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS