Nuovo prestito triennale della BCE alle banche

Pubblicato da il 02/03/2012 in news - 1 Commento

Abbiamo spesso parlato del tema del credit crunch, spiegando come l’aiuto da parte della Banca Centrale Europea sia servito in prima istanza a tutelare il sistema bancario da una crisi di liquidità. Il piano di credito proposto da Mario Draghi, Presidente della BCE, ha infatti consentito pochi mesi fa a 523 banche di ricevere un prestito del valore complessivo di 490 miliardi di euro da restituire in tre anni con un tasso di interesse pari all’1%.

Nella giornata del primo marzo è stato erogato un nuovo finanziamento che ha coinvolto un numero maggiore di Istituti (823) che si sono spartiti un totale di 523 miliardi di euro, da restituire al medesimo tasso di rendimento del precedente aiuto.

Ciò che è interessante notare non è il nuovo prestito in se, quanto il numero di banche aderenti, che ha coinvolto anche le realtà medio-piccole. Ciò potrebbe portare nel giro di qualche mese non solo al risanamento dei conti bancari, ma anche ad aumentare la disponibilità di finanziamento alle imprese ed ai privati, permettendo un sostanziale aiuto all’economia reale come augurato dallo stesso Mario Draghi.

Rendimax banner

1 Commento a "Nuovo prestito triennale della BCE alle banche"

Trackbacks

  1. Fondo Ue per garantire i depositi ed il risparmio | SalvaRisparmio

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS