Come risparmiare a km zero

Pubblicato da il 02/11/2012 in risparmio -

L’ortocultura, si sa, è un ottimo antistress e aiuta a liberare la mente da pensieri e preoccupazioni in modo sano e nel rispetto dell’ambiente. Coltivare piccoli orticelli in cortili, balconi e terrazze può rivelarsi non solo un piacevole passatempo, ma anche un buon modo per risparmiare.

Nel libro “Bio a km zero” (2011, 288 pp., Gribaudo editore), Lorena Lombroso e Simona Pareschi spiegano come coltivare ortaggi, frutta ed erbe aromatiche in modo naturale, anche in piccoli spazi.

Il volume offre spunti pratici e dettagliati partendo dalle nozioni di base per imparare a scegliere le piante da coltivare, gli attrezzi da tenere in casa e le coltivazioni più adatte alla stagione, oltre a tanti consigli e ricette per valorizzare la propria produzione. Il tutto attraverso illustrazioni e fotografie che guidano il lettore passo dopo passo.

Una tendenza che coniuga i ritmi naturali ad uno stile di vita sobrio, all’insegna della qualità e del risparmio.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS