Come risparmiare con l’App trova-fontanelle

Pubblicato da il 09/08/2012 in risparmio -
ecowater

Bere molta acqua aiuta indubbiamente ad affrontare le alte temperature di questi mesi estivi, ma se ci troviamo fuori casa acquistare bottigliette e aumentare, di conseguenza, la produzione di rifiuti in plastica non aiuta né il portafoglio né l’ecologia.

Una buona soluzione è quella di rifornirsi, provvisti di bottiglia o borraccia, alle fontanelle pubbliche di acqua potabile; non sempre, però, siamo in grado di sapere se ce ne sia una nelle immediate vicinanze.

Per questo segnaliamo due utili applicazioni che permettono di localizzare la fontanella più vicina a noi, garantendoci un bel risparmio di tempo e denaro,  contribuendo anche alla riduzione del nostro impatto sull’ambiente:

  • “Acqua Gratis”.  È un’App sviluppata da Daniele Antonietti per iPhone (ma a breve sarà fornita anche la versione per Android) a pagamento, che  dispone di una mappa interattiva in grado di mostrare le fontanelle più vicine ed il percorso (sia pedonale che su strada) più rapido per raggiungerle. Nel database di quest’applicazione sono presenti oltre 10.000 fontanelle (ma il numero è in rapida espansione grazie alle segnalazioni degli utenti). Inoltre, a differenza di altre applicazioni simili, sono state mappate anche le città italiane di piccole dimensioni, incluse le periferie.
  • “Fontanelle.org – Liberi di bere”. Si tratta di un progetto partecipativo in cui le persone possono segnalare le fontanelle che conoscono; ne sono mappate circa 13.200, sia in Italia che all’estero. Su Goole Play è disponibile un’App gratuita per Android ed esiste anche una versione web-mobile.

Per avere sempre con sé una bottiglia da riempire all’occorrenza senza l’inconveniente di inutili ingombri il comune di Roma, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, ha realizzato Eco-water, una pratica bottiglietta pieghevole acquistabile dall’11 giugno scorso presso tutte le librerie del Sistema Musei Civici di Roma Capitale e presso il P.I.T. di via dei Fori Imperiali, al prezzo di 2 euro.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

*

Feed RSS