Come risparmiare sull’acquisto di fondi

Pubblicato da il 17/04/2014 in risparmio -

Volete investire in fondi con un occhio al risparmio? Vi viene in soccorso la Rete con alcune piattaforme che permettono di ridurre, ed in certi casi azzerare, le spese per l’acquisto.

Vediamo quali sono:

  • spese di gestione
  • commissioni di sottoscrizione, pagate una tantum quando si investe in un fondo
  • spese di entrata ed uscita
  • spese di disinvestimento da un fondo e investimento in un altro nello stesso momento, il cosiddetto switch.

Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che il risparmiatore/investitore può decidere in totale autonomia quando e su quali fondi investire, senza doversi recare presso lo sportello e di conseguenza sostenere il costo dell’addetto o promotore .

Le piattaforme disponibili online inoltre non richiedono l’apertura di un nuovo conto corrente, potendo trasferire le somme tramite bonifico, previa registrazione sulla piattaforma stessa.

Chi opta per questa soluzione è solitamente una persona informata. È sempre bene comunque conoscere tutte le caratteristiche della soluzione che si intende scegliere, valutando quale risponde maggiormente alle proprie esigenze.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS