Le 3 migliori App per la gestione delle finanze

Pubblicato da il 09/10/2017 in risparmio -

Quali sono le migliori App disponibili online per la gestione delle tue finanze personali? Scoprilo insieme a noi!

Dicono che esista una App per praticamente ogni cosa e, in un certo senso, possiamo dire che è proprio così. Infatti, grazie alla tecnologia e alle moderne App mobile, è possibile scaricare gratuitamente, o pagando cifre irrisorie, delle applicazioni che permettano non solo di gestire la nostra quotidianità ma anche facilitarla. È quindi il caso di tutte quelle applicazioni che permettono di gestire e coordinare il flusso di investimenti, di entrate o di uscite di denaro e del bilancio famigliare in pochissimi e semplici passi e semplicemente tramite l’utilizzo di uno smartphone. Perciò, per tutti coloro alla ricerca di una o più App da testare o utilizzare per gestire le proprie finanze personali o il budget familiare, ecco le 3 migliori secondo la nostra Redazione.

Money Manager

La prima App che vi presentiamo si chiama Money Manager ed è completamente gratuita. Come moltissime altre App, esiste anche una versione a pagamento che permette di utilizzare maggiori funzionalità ma, per un uso basico, è sufficiente utilizzare la versione free. La elenchiamo tra le migliori App di gestione delle finanze principalmente per due motivi: aggiungere una password che permetta di proteggere i propri dati e/o condividerli con determinati utenti; e avere delle statistiche istantanee che possono essere applicate su più conti. Ultima ed utile, una funzione calcolatrice integrata.

Spese giornaliere

La seconda tra le migliori App di gestione delle spese che vi presentiamo si chiama Spese giornaliere e, come Money manager, è completamente gratuita. Possiede anch’essa una versione PRO a pagamento anche la versione gratuita è decisamente valida, specialmente per la possibilità di catalogare le tipologie di spese e raggrupparle a seconda della data e del periodo. Inoltre, una seconda funzionalità molto utile è quella di programmare dei movimenti ricorrenti, impostando data e importo. Come per Money Manager, sono disponibile diverse lingue e anche dei backup.

aMoney

La terza App si chiama aMoney ed è dedicata a coloro che hanno iPhone. Possono essere annotati tutti i movimenti e suddivisi secondo piacimento ed essere anche esportati in PDF. Anche qua le funzioni sono numerose e vale la pena provarla, vale assolutamente il suo costo.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS