RC Auto: come risparmiare fino al 10%

Pubblicato da il 08/03/2013 in risparmio -
Rc auto

Buone notizie per gli automobilisti. In questi giorni il Ministero per lo Sviluppo Economico ha varato il decreto che definisce il nuovo contratto base per la RC auto che entrerà in vigore a maggio.

Le novità più importanti sono: stop al rinnovo automatico dopo un anno ed alle proposte infarcite di decine di clausole poco comprensibili. “Aumentando la trasparenza, gli assicurati saranno più invogliati a confrontare le offerte delle varie compagnie di assicurazione e a cambiare scegliendo la più conveniente: lo fa solo il 6% degli italiani a fronte del 35% degli inglesi” ha dichiarato il Ministro Corrado Passera. Si prevede un risparmio del 10% pari a circa 1 miliardo per i 43,5 milioni di assicurati italiani. Il nuovo contratto base prevede inoltre un massimale a 5 milioni e nessuna franchigia, cioè nessuna porzione di danno a carico dell’assicurato.

Se però guardiamo all’Europa la strada da fare è ancora lunghissima: in Italia si paga il doppio dei francesi e dei portoghesi e l’80% in più dei tedeschi, e dal 2006 al 2010 i prezzi delle polizze italiane sono aumentati del 50 per cento rispetto agli altri paesi dell’eurozona. D’altra parte abbiamo il record di 3 milioni di sinistri e 13,4 miliardi di risarcimenti. Secondo le imprese assicuratrici sarebbero le frodi quelle che farebbero lievitare i costi, mentre il Codacons ricorda che sulla base di stime Aci in Italia circolano 8 milioni di veicoli senza assicurazione.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

*

Feed RSS