Risparmiare in sicurezza: al via una nuova emissione di BTp Italia

Pubblicato da il 15/10/2012 in risparmio - 1 Commento

Gli ordini della terza emissione del Btp Italia, l’unico fra i Titoli di Stato il cui rendimento sia legato all’andamento del carovita nazionale, hanno raggiunto in poche ore un volume pari ad un miliardo di euro.

Il bond con scadenza 22 ottobre 2016 ha un rendimento reale lordo minimo garantito del 2,55% e può essere acquistato dai risparmiatori, anche via Internet, fino al 18 ottobre prossimo.

L’emissione dello scorso giugno si era chiusa con un’offerta di circa 1,74 miliardi, mentre la prima risalente a marzo, aveva registrato richieste record: 7,3 miliardi di euro, a fronte di previsioni per 3 miliardi.

Chi investe in questo tipo di titolo dà, solitamente, molta importanza al fattore sicurezza nella scelta dei propri impieghi.

D’altra parte l’importo lordo della prima cedola semestrale, pari al 2,74% (5,48% su base annua), rende interessante anche il possibile ritorno offerto da tale strumento di risparmio, rispetto al quale vanno però considerate anche le prospettive sull’inflazione. Se l’andamento dei prezzi è in crescita, infatti, la  convenienza ad investire in BTp Italia aumenta.

Tuttavia, per tutelare il proprio denaro è importante puntare su un portafoglio ben diversificato per tipologie di investimento, aree geografiche e scadenze, possibilmente avvalendosi del supporto di un consulente fidato.

Rendimax banner

1 Commento a "Risparmiare in sicurezza: al via una nuova emissione di BTp Italia"

Trackbacks

  1. Le garanzie del nuovo Fondo salva-stati a tutela del risparmio | SalvaRisparmio

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS