Come risparmiare: Parte 1

Pubblicato da il 19/09/2016 in risparmio -
come risparmiare

Risparmiare non è un’impresa semplice: tutti sappiamo che è una scelta saggia che ci porterà vantaggi nel lungo periodo, ma non è facile rinunciare a qualcosa oggi per riaverlo poi un domani. Si parla spesso di “cultura del risparmio”: non è infatti sufficiente spendere meno privandosi di alcune cose (e già questo non è semplice), occorre anche capire come far rendere il proprio capitale e saper pianificare le spese. Abbiamo quindi deciso di darti alcuni suggerimenti in questo articolo diviso in 3 parti: partiamo con 10 semplici regole per risparmiare denaro in modo responsabile.

  1. Risparmio forzato: il modo migliore per risparmiare è far si che ogni mese una parte di ciò che si guadagna (stipendio) non possa essere spesa. Farlo è molto semplice: basta scegliere una cifra, non troppo bassa (sarebbe inutile), nè troppo alta (così da lasciarci “spazio di manovra” in caso di necessità), che venga prelevata automaticamente dal conto corrente e dirottata in un conto deposito.
  2. Evitare di contrarre debiti: ricorri al debito solo in caso estremamente necessario, come l’acquisto di beni di prima necessità (casa e auto). Ragionevolmente il debito non deve ammontare a più del 36% del proprio reddito annuo lordo, anche se è consigliabile mantenersi tra il 10 e il 20%.
  3. Porsi obiettivi di risparmio ragionevoli: gli obiettivi sono motivanti e aiutano a mantenere la corretta direzione. Essi devono essere raggiungibili con qualche sacrificio e ricalibrati nel tempo in base alle vicende della vita.
  4. Stabilire un orizzonte temporale: esso deve essere commisurato al tipo di obiettivo che si vuole raggiungere.
  5. Tenere un bilancio personale: è utile per monitorare entrate ed uscite e verificare se si è in linea o meno con l’obiettivo da raggiungere (così da apportare eventuali modifiche al proprio stile di vita o ridimensionare l’obiettivo).
  6. Prendere nota delle spese: affinchè il bilancio personale risulti preciso ed utile, è necessario annotarsi le spese che si sostengono quotidianamente così da capire su quali aspetti è possibile risparmiare.
  7. Cominciare a risparmiare il prima possibile: iniziando a risparmiare presto, è possibile accumulare un capitale in modo meno “faticoso”, destinandovi un parte minore delle proprie entrate.
  8. Pensare alla pensione: è importante destinare parte dei propri risparmi al lontano futuro. Buona regola è quella di non “pescare” dal proprio TFR per spese non strettamente necessarie.
  9. Investire con cautela: si sa che maggiori guadagni corrispondono a maggiori rischi. E’ importante muoversi sul mercato con prudenza, prediligendo strumenti a basso rischio o asset bilanciati.
  10. Non scoraggiarsi: ci sono momenti della vita in cui è possibile risparmiare di più, altri meno. L’importante è essere costanti e non scoraggiarsi.

Nel prossimo articolo parleremo di come ridurre le spese.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS