Risparmio energetico: aumenta l’interesse degli italiani

Pubblicato da il 24/05/2013 in risparmio - 1 Commento
Zemanta Related Posts Thumbnail

Cresce la consapevolezza delle famiglie italiane verso il risparmio energetico. Secondo la ricerca commissionata da Anie Confindustria c’è grande apertura verso nuovi stili di vita sostenibili ed efficienza energetica ma scarsa conoscenza delle soluzioni tecnologiche sul tema. Secondo l’indagine quasi tutti gli intervistati ritengono ci sia stato un aumento delle bollette negli ultimi 12 mesi: per il 79% è aumentata la bolletta del gas, per l’81% è aumentata l’elettricità.

Tra le persone intervistate c’è forte attenzione verso il costo dell’energia e in molti sono disposti a cambiare le proprie abitudini per ridurre gli sprechi, per esempio:

  • l’80% usa lampadine a risparmio energetico;
  • il 76% pulisce e si preoccupa della manutenzione della caldaia;
  • il 71% dichiara di usare lavatrici o lavastoviglie a temperature basse;
  • il 67% contiene i consumi di acqua calda e il 66% mantiene d’inverno la temperatura entro i 20 gradi.

Le fonti di energia più conosciute sono: il solare (il 78%) e l’eolico (73%), seguite da l’energia idroelettrica (45%), la geotermia (28%), le biomasse (28%) e l’energia prodotta da onde e maree (24%).

Circa la metà (49%) dichiara di conoscere la normativa sulla Dichiarazione di Conformità degli impianti elettrici domestici, mentre il 23% ammette che l’impianto elettrico della propria casa non soddisfa nessuno dei requisiti di sicurezza richiesti. Gli intervistati si dimostrano interessati alla domotica, per esempio ai sistemi d’allarme che segnalano fughe di gas e perdite d’acqua e ai dispositivi che gestiscono il consumo energetico

Per l’87% del campione ogni persona può contribuire nel quotidiano ad evitare sprechi di energia prestando maggiore attenzione all’impatto ambientale.

Rendimax banner

1 Commento a "Risparmio energetico: aumenta l’interesse degli italiani"

Trackbacks

  1. Bolletta elettrica e risparmio: come utilizzare il condizionatore | SalvaRisparmio

SCRIVI UN COMMENTO

*

Feed RSS