Risparmio energetico: detrazioni al 55% prorogate fino a metà del 2013

Pubblicato da il 23/07/2012 in risparmio - 1 Commento

La commissione Finanze e Attività produttive alla Camera ha recentemente approvato un emendamento al DL Sviluppo in sostituzione dell’art. 11 comma 2 del decreto che prorogava per i primi 6 mesi del 2013 la detrazione sul risparmio energetico del 55%, riducendola di 5 punti percentuali (al 50%).

Le principali novità apportate dall’emendamento riguardano:

  • la proroga di 6 mesi (fino al 30 giugno 2013) della detrazione fiscale del 55% per interventi di risparmio e di efficienza energetica degli edifici;
  • la riduzione dei limiti massimi di spesa (se sono già stati raggiunti per un intervento edilizio, i nuovi bonifici relativi alla stessa opera non potranno beneficiare della detrazione IRPEF del 36%, aumentata al 50% fino al 30 giugno 2013).

Il differenziale tra il costo totale dell’opera e il limite massimo di spesa fissato dall’emendamento non sarà dunque più coperto da alcun bonus fiscale, sebbene gli interventi di riqualificazione energetica si ripaghino in parte nel tempo grazie al risparmio generato dai minori consumi.

Rendimax banner

1 Commento a "Risparmio energetico: detrazioni al 55% prorogate fino a metà del 2013"

Trackbacks

  1. Come risparmiare sulle spese di riscaldamento | SalvaRisparmio

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS