Sale il prezzo del carburante: come risparmiare?

Pubblicato da il 21/03/2012 in risparmio - 2 Commenti

Noleggio di biciclette. Fonte: www.firenzeinbici.net

Qualche tempo fa abbiamo trattato un articolo relativo a come risparmiare carburante per contrastare l’aumento della benzina. Il prezzo della benzina però sta continuando a salire non tanto a causa dell’aumento dei costi del barile (l’unità di misura nella vendita), quanto per il rafforzamento dell’euro. Senza entrare troppo nelle dinamiche del mercato, l’elemento più interessante per gli italiani è dato dall’incremento dei prezzi raccomandati alla clientela dalle grandi compagnie petrolifere, per un valore compreso tra gli 0,2 e lo 0,5 centesimi/litro per la verde con probabilità di ritocco ulteriore.

In un contesto di crisi come l’attuale, questo progressivo aumento sta mettendo in difficoltà molte famiglie e probabilmente gli accorgimenti suggeriti in un nostro precedente articolo non sono più sufficienti ad arginare il problema.

L’idea dunque non passa per l’aumento del rendimento e della percorrenza delle nuove automobili, ma si orienta verso mezzi alternativi. Oggi infatti molte persone stanno rinunciando alla propria vettura preferendo i mezzi pubblici. Nei tragitti più lunghi invece si sta evolvendo in Italia la tendenza al car-sharing, ossia alla condivisione di un automobile per raggiungere i luoghi di lavoro o di studio dividendosi il costo del viaggio. Per sfruttare tale trend, si stanno moltiplicando su Internet i siti dedicati a questa pratica, al fine di mettere in contatto persone che sanno come risparmiare, ma non hanno delle persone con cui condividere il tragitto.

È vero anche che le abitudini di molti di noi sono poco ecosostenibili e rispettose dell’ambiente. Molto spesso infatti, per logica e semplicemente per velocizzare i tempi, prendiamo la macchina anche per brevi tragitti che potrebbero essere percorsi a piedi o in bicicletta. Ripensare secondo questa logica i nostri spostamenti non permette solo un risparmio per il nostro portafoglio ma anche un toccasana per la salute. E per chi non possedesse una bicicletta, sempre più comuni si stanno attrezzando per offrire dei noleggi gratuiti ai propri cittadini.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

*

Feed RSS