SOS bollette: consigli a prova di risparmio

Pubblicato da il 02/08/2012 in risparmio -

Ogni anno il periodo estivo mette a dura prova le tasche dei risparmiatori: alle spese riguardo le tanto agognate vacanze si sommano quelle relative alle bollette.

Proprio in questi mesi così torridi, scarsità idrica e consumi elettrici sopra la media dovrebbero portare a considerare un più attento utilizzo delle risorse a disposizione, un risparmio non solo in favore del salvadanaio familiare ma anche di una di logica di responsabilità ambientale e sociale ancora poco radicata nel nostro paese.

Eppure sono davvero semplici gli accorgimenti per poter utilizzare acqua ed energia elettrica in maniera più razionale:

  • applicare ai rubinetti della nostra casa dei semplici “frangigetto”, dei filtri in grado di ridurre il flusso media al minuto di uscita dell’acqua, consente di ridurre i consumi d’acqua quotidiani del 50%;
  • annaffiare la sera consente alle piante di assorbire l’acqua più facilmente, considerate le temperature più basse;
  • utilizzare la doccia al posto della vasca da bagno significa risparmiare mediamente di circa 100 litri d’acqua ogni lavaggio;
  • installare al proprio wc un doppio tasto di scarico aiuta razionalizzare la quantità d’acqua che si intende utilizzare in base alle situazioni;
  • controllare le tubature dell’acqua, maggiormente esposte a rotture durante il periodo estivo;
  • limitare quando possibile l’utilizzo di ventilatori e condizionatori, abbassando tapparelle e persiane durante le ore più calde della giornata;
  • spegnere gli elettrodomestici non utilizzati od utilizzandoli quando possibile nelle ore serali della giornata, sfruttando la fascia oraria di minore spesa elettrica.

Poche e semplici regole di risparmio che confermano una volta di più come un pizzico di buon senso possa aiutare a migliorare, oltre al volume del portafoglio, anche la qualità della vita.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS