Spesa attenta, risparmio garantito

Pubblicato da il 04/09/2015 in risparmio -

Ci andiamo spesso di fretta, alle volte scegliamo quello più vicino a casa e, in generale, siamo attratti dal design delle confezioni e dal loro posizionamento sugli scaffali centrali. Se invece prestassimo un po’ più di attenzione potremmo risparmiare diverse migliaia di euro all’anno.

Una recente indagine promossa da Altroconsumo ha stabilito che i supermercati più convenienti si trovano al Nord e che scegliendo gli hard discount si possono mettere da parte fino a 3.500 euro all’anno. Sono stati presi in considerazione ben 885 punti vendita. La regione più conveniente per fare la spesa è risultata la Toscana, dove comprare prodotti di marca costa 6.039 euro all’anno. Seguono: Veneto, Piemonte, Puglia, Umbria e Liguria. La regione più cara è la Valle d’Aosta, dove l’acquisto di prodotti di marca costa 6.636 euro all’anno.

Un altro dato interessante riguarda la concorrenza fra le catene che propongono le marche: “Se si passa dall’insegna più cara in città a quella più economica, in una stessa città si possono risparmiare in media 590 euro all’anno, ma nei centri in cui la concorrenza è alta si può arrivare persino a un risparmio di 1.100 euro. Parliamo in questo caso di Pordenone, Torino, Cuneo o Napoli, mentre molto scarse sono queste opportunità a Reggio Calabria e Caserta”.

Fa risparmiare anche la scelta dei prodotti con il marchio commerciale del supermercato, i cui prezzi sono più bassi: fino al 43% in meno. Non hanno la grafica accattivante delle aziende famose, ma permettono al vostro portafoglio di conservare ben 1.800 euro in dodici mesi.

Infine, chi decidesse di abbandonare le marche e dedicarsi ai prodotti essenziali degli hard discount, potrebbe risparmiare fino a 3.500 euro in un anno.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Feed RSS