Consigli per viaggiare in sicurezza

Pubblicato da il 09/05/2018 in generale, news, risparmio -

Sicurezza e risparmio nella scelta delle proprie vacanze non sempre vanno di pari passo. Ci sono però alcuni facili accorgimenti che si possono seguire per provare a ottenere la vacanza perfetta, sentendosi sicuri e al contempo senza spendere troppo.

Ecco alcuni punti utili per viaggiare in maniera sicura ottenendo un certo risparmio.

Risparmio si, ma anche sicurezza

Scegliere la metà più conveniente è importante, ma si deve sempre tenere in considerazione il grado di sicurezza all’interno del paese. Ci sono molte mete che possiedono un buon grado di sicurezza interna e che possono esser raggiungibili con voli low cost. Si pensi ai paesi europei, la cui vicinanza con il nostro paese rende spesso convenienti i prezzi dei voli aerei.

Inoltre è possibile attivare una polizza assicurativa che copra l’assistenza medica, eventuali rimborsi di biglietti e prenotazione nel caso non si possa più partire per la meta prescelta.

Paesi come Stati Uniti, Canada e Russia non garantiscono assistenza sanitaria gratuita, anzi forniscono servizi a prezzi elevati. Si consiglia quindi l’acquisto di una polizza assicurativa con massimali un po’ più alti, proprio per coprire le eventuali spese mediche.

Fare attenzione alla sicurezza del luogo scelto

Il web offre tante soluzioni, che devono esser valutate con molta attenzione. Normalmente il nostro primo pensiero è quello di trovare delle offerte convenienti che ci permettano di risparmiare. Non pensiamo infatti alla sicurezza nostra e dei nostri compagni di viaggio, proprio perché siamo concentrati sulla vacanza e sull’eventuale risparmio nell’acquisto del viaggio.

Invece dobbiamo porre attenzione anche a questo fattore. Il Ministero degli Esteri attraverso www.viaggiaresicuri.it rende reperibile alcune informazioni utili di carattere generale sui Paesi Esteri, in particolare informa i cittadini sul livello di sicurezza di questi paesi. È quindi fondamentale verificare lo stato di sicurezza del Paese in cui si andrà in vacanza.

Verificare l’assistenza sanitaria della propria meta

Una delle cose su cui porre una certa attenzione è la copertura sanitaria nel paese in cui si soggiornerà: è sempre bene verificare se esiste un’assistenza sanitaria adeguata e se questa è a pagamento o gratuita. Spesso non ci pensiamo, ma se durante il nostro soggiorno abbiamo bisogno di cure mediche, non sappiamo con quale sistema sanitario abbiamo a che fare e potrebbero esserci dei problemi nel reperire le informazioni necessarie quando ci troviamo in difficoltà.

Dobbiamo verificare, prima della nostra partenza, come funziona il sistema sanitario del paese in cui alloggeremo. Se necessario è utile stipulare una polizza assicurativa che vada a coprire eventuali spese mediche sostenute durante il viaggio e che fornisca un’assistenza sanitaria adeguata alle nostre esigenze.

Inoltre è bene informarsi su eventuali emergenze mediche, come malattie infettive presenti nel paese.

Con questi piccoli accorgimenti riuscirete a rendere la vostra vacanza sicura e altrettanto conveniente.

rendimax assicurazioni banner

SCRIVI UN COMMENTO

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione delle Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da Banca IFIS S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.

Feed RSS