La Centrale dei Rischi: cos’è e come funziona

Pubblicato da il 12/05/2015 in news, Uncategorized -
richiesta dati al crif

La Centrale dei Rischi è un servizio gestito dalla Banca d’Italia con la quale la stessa fornisce agli intermediari partecipanti al sistema, siano essi banche o intermediari finanziari, informazioni circa lo stato d’indebitamento della clientela.

Questo perché agli intermediari serve per fare una valutazione che in gergo si chiama merito creditizio, ovvero la capacità del soggetto di poter pagare le proprie obbligazioni. È utile quindi per fare una gestione e un’analisi del rischio di credito del soggetto stesso.

In pratica, quando un soggetto si esso, una persona fisica o persona giuridica, si reca presso una banca o un altro intermedialo finanziario per chiedere e ottenere un finanziamento, l’intermediario inoltra alla Banca d’Italia un messaggio che si chiama messaggio di prima informazione contenente tutti i dati anagrafici del soggetto che intende affidare. La Banca d’Italia restituirà la posizione globale d’indebitamento del soggetto sul sistema, oltre a fornire un codice, chiamato “codice centrale dei rischi”, che sarà un codice univoco che da quel momento in poi sarà oggetto di scambio di informazioni tra l’intermediario partecipante e la Banca d’Italia stessa.

Gli intermediari devono attenersi scrupolosamente alle istruzioni che sono emanate dalla Banca d’Italia e contenute nel 14° aggiornamento della circolare 139 del 91. Devono inoltre assicurarsi di segnalare correttamente gli attributi anagrafici del soggetto che andranno a segnalare, nonché il credito, perché un’errata segnalazione potrebbe comportare pesanti conseguenze di tipo reputazionale nei confronti dell’intermediario stesso. Ogni intermediario partecipante al servizio centralizzato è tenuto a comunicare mensilmente la posizione di rischio complessiva in essere alla fine del mese nei confronti della propria clientela, ed inoltrarla entro il 25° giorno del mese successivo a quello di riferimento.

La Banca d’Italia, sulla base delle informazioni ricevute, invierà a tutti intermediali partecipanti un flusso di ritorno personalizzato contenente la posizione globale di rischio segnalata da tutti gli intermediali. Ovvero ritorna tutte le informazioni che gli intermediari partecipanti hanno segnalato nel mese precedente.

rendimax assicurazioni banner

SCRIVI UN COMMENTO

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione delle Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da Banca IFIS S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.

Feed RSS