Tobin Tax: ultimi aggiornamenti e prossimi appuntamenti

Pubblicato da il 28/08/2013 in news -

La Tobin Tax, tassa che riguarda le compravendite di azioni e strumenti finanziari partecipativi, ha iniziato a produrre i sui primi effetti sul risparmio a partire dal 1 marzo scorso.

Dopo la sua applicazione ci sono state alcune modifiche e rinvii alle scadenze. In particolare: 

  • dal 1 settembre la Tobin Tax verrà applicata ai derivati e trasferimenti di proprietà di azioni e strumenti finanziari partecipativi italiani in esecuzione dei derivati stessi;
  • il 16 ottobre, dapprima era il 16 luglio, è previsto il termine per il primo versamento.

 A queste variazioni sono seguiti, nelle ultime settimane, chiarimenti da parte del Dipartimento delle Finanze che ha pubblicato sul sito una serie di FAQ. Di seguito ne riportiamo alcune (fonte www.finanze.it):

  • in caso di trasferimento di partecipazioni in società consortili, l’imposta è dovuta solo se si tratta di società consortili per azioni;
  • il trasferimento di azioni tra dossier diversamente intestati costituisce presupposto per l’applicazione dell’imposta se conseguente ad un trasferimento di proprietà. Questo vale anche per le azioni al portatore;
  • nel caso di scambio di azioni contro azioni, il presupposto impositivo si verifica per entrambe le controparti, a meno che le azioni scambiate siano, in un caso o in entrambi, di nuova emissione;
  • se il trasferimento delle azioni a seguito di regolamento avviene nel 2013 si applica l’imposta nella misura dell’0,22%, mentre avviene a partire dal 2014 si applica lo 0,20%;
  • dividend swaps, i credit default swaps e i future on Index Dividend non sono soggetti alla tassa;
  • l’imposta è dovuta sul trasferimento di proprietà di azioni, strumenti finanziari partecipativi e titoli rappresentativi […].

Per l’elenco completo delle FAQ rimandiamo al sito del Dipartimento delle Finanze.

Rendimax banner

SCRIVI UN COMMENTO

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione delle Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da Banca IFIS S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.

Feed RSS