5 consigli per festeggiare al meglio: tra risparmio e sostenibilità

Festeggiare rispettando l’ambiente e le proprie tasche è possibile? Certo e senza farsi mancare nulla, ma semplicemente evitando gli sprechi. Si pensi che ogni anno, nel mondo, circa 25 miliardi di dollari vengono sperperati per acquistare regali che risultano poco graditi, e quindi inutili. Inoltre, è abitudine di molte famiglie, indipendentemente dal numero dei commensali, acquistare e preparare molto più cibo del necessario, che rischia di finire nella spazzatura alla fine cenone o pochi giorni dopo.

In che modo evitare gli spechi e rispettare l’ambiente durante le feste?

  1. Fissa un budget e prepara una lista della spesa. Per evitare di entrare in negozio e lasciarti travolgere dall’entusiasmo degli acquisti organizza una lista della spesa il più precisa possibile, in questo modo potrai riflettere a mente fredda sulle tue reali necessità ed eviterai sia di eccedere da una parte che di dimenticare qualcosa dall’altra.
  2. Pianifica con cura il menu delle feste. Il compito di stare dietro ai fornelli spetta a te? Alcune accortezze potranno aiutarti a preparare dei manicaretti risparmiando e rispettando l’ambiente: ad esempio, la scelta di un menu che prediliga la verdura piuttosto che la carne, il ciclo di produzione di quest’ultima ha infatti impatti maggiori sull’ambiente. Inoltre, la scelta consapevole degli ingredienti, magari da agricoltura o allevamento biologico, ti consentiranno di preferire la qualità, alla quantità, lasciando i tuoi parenti soddisfatti.
  3. Scegli regali utili o eco-friendly. La scelta dei regali è sempre un momento complesso, allora perché non optare per qualcosa che certamente sarà utile al destinatario? È vero che il fascino dei regali sta talvolta nella stravaganza e nello stupore che generano, ma, soprattutto se il destinatario è un adulto, un regalo utile sarà sempre apprezzato. Per chi desidera poi fare attenzione sia al portafoglio che alla sostenibilità (ambientale e sociale) è possibile scegliere prodotti locali o garantiti dal marchio equo e solidale, quindi che rispettino non solo la natura, ma anche i lavoratori. Infine, perché non dare nuova vita ad un oggetto vintage o di seconda mano? Molti oggetti vengono buttati non perché usurati, ma semplicemente perché inutilizzati, salvarli dalla discarica aiuta l’ambiente e fa felice chi li riceve.
  4. Sii creativo a tavola e nei pacchetti. Un modo intelligente per trascorrere le feste senza troppi sprechi è quello di riciclare sia il cibo che le confezioni, ad esempio della carne avanzata può essere riutilizzata per un sugo o per fare delle polpette, del pane vecchio può essere la base per degli ottimi canederli. In modo analogo la carta regalo se ripiegata con cura può essere riutilizzata, così come buste e scatole.
  5. Utilizza un timer per le luci. Le festività natalizie sono sinonimo di luci e colori, ma questo non vuol dire sprecare energia, un timer collegato alle luci dell’albero, del presepe o che decorano la tua casa ti consentirà di accenderle solo la sera, quando sei in casa e spegnerle mentre non ci sei o mentre dormi.