BTP: rendimento ai minimi per l’ultima asta di maggio

Giovedì 29 si è tenuta l’ultima asta del mese di maggio dei Buoni del Tesoro Poliennali (BTP).

Sono stati collocati tutti i titoli per un totale che supera i 5 miliardi di euro:

  • 2,75 miliardi per i quinquennali;
  • 3 miliardi con scadenza a 10 anni.

Il loro rendimento però è sceso rispetto alla scorsa collocazione, raggiungendo il minimo storico da quando è stata introdotta la moneta unica europea:

  • 1,62% per il BTP a cinque anni, rispetto al precedente 1,84%;
  • 3,01% per il decennale, in discesa dello 0,21% dalla scorsa asta.

Ricordiamo che i Titoli di Stato dovrebbero essere esclusi dall’aumento della tassazione sulle rendite finanziarie al 26%  a partire dal 1° luglio, che invece dovrebbe riguardare, a meno di modifiche in sede di conversione del Decreto in Legge, altri strumenti come il conto corrente ed il conto deposito, popolari tra gli italiani per destinare il proprio risparmio.