Caro bollette: come risparmiare con 2 App

Pubblicato da il 06/10/2014 in risparmio -

Dopi i cali di aprile, l’Autorità per l’Energia ha comunicato il rincaro delle bollette di gas e luce dal 1 ottobre: il metano aumenta del 5,4% e l’elettricità del 1,7%, comportando un incremento dei costi di 21 euro per famiglia tipo.

Il Codacons sostiene che gli aumenti impatteranno negativamente sui consumi, mentre l’Unione Nazionale dei Consumatori sostiene che gli italiani pagheranno per la luce circa 2 euro in più, con una spesa media annua per la famiglia tipo di 521 euro; per il gas l’incremento sarà del 5,4%, con una maggiore spesa trimestrale di 19 euro pari a 1.148 euro su base annua per il cliente tipo.

Cosa fare di fronte ai rincari? Innanzitutto bisogna cercare di contenere i consumi, anche seguendo alcune indicazioni fornite in un precedente articolo, ma è possibile anche valutare alcune App sviluppate per favorire il risparmio sulle bollette, vediamone un paio.

Elettrodomestici. E’ l’App sviluppata dall’Unione Nazionale Consumatori, in collaborazione con IMQ (Istituto del Marchio di Qualità), pensando ai consumatori che ritengono che i propri elettrodomestici incidano negativamente sui consumi; il possibile contributo dell’applicazione al risparmio sulle spese di elettricità deriva dalle seguenti funzionalità:

  • contiene la descrizione dei modelli di elettrodomestici disponibili sul mercato, una guida all’acquisto e le istruzioni per l’uso;
  • include uno strumento per calcolare la spesa energetica di ciascuno di essi.

L’applicazione è gratuita e disponibile su iTunes e Google Play.

Tado. E’ l’App per chi guarda con maggior apprensione i consumi del riscaldamento: realizzata da una start up tedesca, è un’app in lingua inglese per smartphone che permette di spegnere e accendere automaticamente il riscaldamento non appena si entra o si esce dalla casa dialogando con il termostato; il sistema di controllo dell’applicazione considera la lontananza da casa del proprietario, le condizioni atmosferiche e le caratteristiche energetiche dell’abitazione (isolamento, superficie finestrata). Secondo i produttori, l’App permette di risparmiare in media il 26% sull’energia e sui costi di riscaldamento.
L’applicazione per smartphone è gratuita e disponibile su gli store Apple e Android, ma bisogna considerare che per funzionare necessita del Tado box, cioè il sistema che consente all’App e, di conseguenza allo proprio telefono, di dialogare con il termostato. Tale kit è acquistabile o noleggiabile dal sito ufficiale.

rendimax assicurazioni banner

SCRIVI UN COMMENTO

Premendo il pulsante di invio dichiaro di aver preso visione delle Web Privacy Policy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. I dati personali forniti saranno acquisiti da Banca IFIS S.p.A. che li tratterà, in qualità di Titolare, esclusivamente per adempiere alla richiesta.

Feed RSS