Riscaldamento: 5 modi per risparmiare

Quando arrivano il freddo e la stagione invernale uno dei primi pensieri è quello di riscaldare la propria casa.

Per farlo si può arrivare anche a spendere cifre considerevoli ma, seguendo queste 5 mosse, si può risparmiare sulla bolletta:

  • evitare di accendere l’impianto di notte e mantenere una temperatura di circa 20 gradi. Ogni grado in più potrebbe far aumentare i consumi anche del 7%;
  • aprire le finestre per far cambiare l’aria nella stanza preferibilmente la mattina o comunque quando i caloriferi sono spenti. Possono essere sufficienti anche solo 10 minuti per il ricircolo;
  • far controllare periodicamente l’impianto in modo da scongiurare malfunzionamenti che potrebbero far lievitare i costi;
  • verificare che i termosifoni siano liberi da barriere che non lasciano passare il calore, come ad esempio tende o contenitori;
  • ridurre il più possibile o evitare gli spifferi d’aria e dispersione di calore utilizzando pannelli termoisolanti, infissi maggiormente isolanti oppure dei semplici paraspifferi per le porte.

Questi sono alcuni accorgimenti che si possono seguire per risparmiare senza rinunciare al tempore casalingo.