Risparmiare al supermercato con un’App!

Risparmiare al supermercato da oggi si può grazie ad un’innovativa start up (impresa on line) messa a punto da una donna siciliana di trentasei anni. Attraverso il proprio smarthphone o un tablet è possibile confrontare i prezzi dei supermercati che si trovano nella propria Città o Provincia. Questa innovativa piattaforma del web può contare già su 300.000 utenti, 10.000 punti vendita e 49 catene coperte.

Come funziona? Si scarica l’App collegata al sito sul proprio dispositivo mobile, si procede poi alla geolocalizzazione per dire dove ci si trova ed ottenere così i dati relativi ai punti vendita più vicini. A questo punto si è pronti per inserire il prodotto di interesse e fare i confronti. Per esempio lo stesso tipo di tonno  si può trovare nei diversi centri commerciali a 9,34 €, 8,31 € e 9,97 €, oppure i pannolini possono variare da 4,49 € a 5,60 €. Tra gli elettrodomestici si possono invece valutare macchine fotografiche, tv, cellulari, frigoriferi, lavastoviglie. Se si scrive una lista della spesa  il sistema provvederà a segnalare qual è il supermercato nel quale conviene fare la spesa in base ai prodotti inseriti. Si  è inoltre informati anche sulle promozioni e sulle offerte speciali.

Si calcola che questa soluzione possa aiutare a risparmiare fino a 1.000 euro l’anno. Un’idea brillante nata da un’esigenza concreta “Mi trovavo a New York a studiare ed ero senza soldi – racconta l’inventrice – e riuscire a capire quale fosse il supermercato più vicino a casa o la lavanderia a gettone più economica avrebbe fatto la differenza. Ma non avevo lo strumento giusto. È da lì che ho cominciato a pensarci.”